ASSOCIAZIONE TRA DIPENDENTI DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Pedala per beneficenza

L'Associazione BiciChigi ha dato la propria adesione alla Pedalata con Babbo Natale per la Casa di Peter Pan.

La manifestazione si propone si raccogliere fondi a favore della Casa di Peter Pan che da anni si occupa di dare sostegno ed accoglienza alle famiglie di malati oncologici dell’ospedale Bambino Gesù.

La pedalata è alla portata di tutti e attraverso un itinerario tra le vie più belle del centro di Roma ci porterà in Via San Francesco di Sales dove verranno direttamente consegnati i fondi raccolti durante l’iniziativa.

La manifestazione si svolgerà il giorno 18/12/2016 con partenza dal Colosseo alle 10.30 e arrivo alla Casa di Peter Pan previsto alle ore 13.00.

Potete seguire l'evento su Facebook cliccando qui

Partecipate numerosi

 

 

 

Finalmente in discussione: 

Disposizioni per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la 

realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica 

http://www.camera.it/leg17/76?active_tab_3806=4184 

dettagli maggiori li trovate qui http://www.camera.it/leg17/522?tema=sviluppo_della_mobilit__ciclistica#il_contenuto_delle_proposte_di_legge 

http://documenti.camera.it/leg17/dossier/pdf/TR205a.pdf

Pedalata e visita al Casino del Bel Respiro

L’Associazione BiciChigi – Amici della bicicletta della Presidenza del Consiglio dei Ministri – ha organizzato una pedalata finalizzata ad incentivare l’utilizzo della bicicletta associando a questa la visita al Casino del Bel Respiro, sito all’interno del parco di Villa Pamphilj.

L’iniziativa si è svolta domenica 2 ottobre  ed ha visto la partecipazione di 15 soci che, a piedi ed in bicicletta, attraverso un persorso cittadino in gran parte ciclabile e protetto, hanno raggiunto Villa Pamphilj.

L'interessante visita è stata arricchita dalle spiegazioni del personale dell'Ufficio Ceriminiale di Palazzo Chigi, che con grande professionalità ci ha accompagnato tra le stanze ed i bellissimi giardini della palazzina. 

 

 

 

 

 

MEF: Parcheggi e spogliatoi per chi viene al lavoro in bicicletta

 

 

 

Un parcheggio per i dipendenti che vengono a lavoro in bicicletta ed uno spogliatoio ad essi dedicato, per cambiarsi prima di salire in ufficio.

 

I nuovi servizi costituiscono un’azione concreta sostenuta dall’Amministrazione per incrementare il numero di dipendenti che sceglieranno, in futuro, di usare la bicicletta per venire al lavoro: una piacevole e salutare abitudine quotidiana a vantaggio di se stessi e dell’ambiente.

 

Ogni ciclista ha diritto ad avere la chiave dello spogliatoio, dove sono presenti degli armadietti per lasciare il proprio cambio.

 

Sembra di essere a Copenaghen o in una ipotetica città dei sogni del futuro e invece siamo a Roma e tutto ciò è realtà, oggi, per i dipendenti del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

Non riesco ancora a crederci eppure è proprio così: ho appena preso la mia copia delle chiavi.

 

Ripensare le proprie scelte di trasporto, cambiare le abitudini in senso più eco-sostenibile, scegliere la bicicletta, se possibile, può essere più semplice di quanto si pensi.

 

Parola di MEF. Ed anche mia! :)

 

http://angelodiario.com/2015/11/09/parcheggi-e-spogliatoi-per-chi-viene-a-lavoro-in-bicicletta/

 


Parigi val bene una bicicletta: la mobilità a pedali mette il turbo

 

 

image

 

 

 

 

 

Parigi val bene una bicicletta: la mobilità a pedali met...

Oltre 150 milioni di euro di investimento per raddoppiare percorso e qualità delle piste ciclabili, che diventeranno a due corsie. E' il piano dell'amministrazione ...

 

Visualizza su www.repubblica.it

Anteprima per Yahoo

 

 

http://media.mimesi.com/cacheServer/servlet/CropServer?date=20160703&idArticle=258337859&idFolder=13045&authCookie=1020673837

 

http://www.rivistabc.com/

APERTE LE ISCRIZIONI 2016 ISCRIVITI ANCHE TU!

TESSERA FIAB SCONTATA A DIPENDENTI PCM E FAMIGLIARI COMPRENSIVA DI ASSICURAZIONE R.C. E ACCESSO A TUTTE LE CONVENZIONI NAZIONALI FIAB

 MAIL: g.difrancesco@governo.it tel. 0667796296


Questo è il link al video del convegno "Italia in bici" alla Camera dei Deputati da copiare e incollare:  http://webtv.camera.it/archivio?id=9046&position=0

 

 

http://www.bikeitalia.it/2015/11/06/10-buoni-motivi-per-assumere-un-ciclista/?utm_source=Bikeitalia.it+Newsletter&utm_campaign=456279024b-10_novembre_201511_10_2015&utm_medium=email&utm_term=0_0e3b00f8b2-456279024b-183577985

 

Parigi, mon ... Vélo

Sono stato recentemente, e per la prima volta, a Parigi, ed è stato subito… bici. Dentro la città francese, gli itinerari ciclistici sembra si dispieghino  come un tappeto rosso sotto le due ruote, e la bici non deve fare altro che starci dentro: VELIB, i tracciati riservati, cartelli di senso unico eccetto BICI, "Sauf cyclistes", permesso di transitare nelle corsie riservate agli autobus, curati ed efficienti attraversamenti agli incroci, le  zone trenta (...) di Giancarlo Odoardi

http://www.rivistabc.com/bike-to-work-un-indagine-a-londra-la-bici-quotidiana-ti-rende-virtuoso/

Indagine nazionale in bici al lavoro: come e perché: http://fiab-onlus.it/bici/attivita/varie/item/1080-indagine-bici-lavoro.html

http://www.rivistabc.com/bike-to-work-un-indagine-a-londra-la-bici-quotidiana-ti-rende-virtuoso/

http://fiab-onlus.it/bici/attivita/manifestazioni/settimana-mobilita-sostenibile/item/1258-lbici-protagonista-settimana-europea.html


http://www.bikeitalia.it/2015/08/31/lanello-ciclabile-che-sposa-la-mobilita-nuova/


Una foto scattata nella Loira da Marco Passigato (FIAB Verona) che riassume molti dei sogni di noi ciclisti urbani. Due segnali accoppiati:

- zona 20 con condivisione degli spazi
- contromano nel senso unico



Con questi due provvedimenti potremmo, con pochissima spesa, cambiare  il modo di vivere e di utilizzare parti importanti delle nostre città, centri storici e quartieri di periferia.
 
L'augurio è che questi provvedimenti entrino velocemente nel codice della strada e soprattutto siano condivisi da una moltitudine di cittadini e decisori.



 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

In primo piano questa settimana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mobilità sostenibile: partita la corsa ai 35 milioni di euro

Mobilità sostenibile: partita la corsa ai 35 milioni di euro

È stato pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale il testo del Decreto Ministeriale che definisce i dettagli del Programma Sperimentale nazionale di mobilità sostenibile varato dal ministero dell’Ambiente: 35 milioni di Euro, da ripartire …

continua a leggere >

 

 

 

 

 

 

 

Pedalare è solidarietà: Paola Gianotti in Uganda con 73 bici per 73 donne

Paola Gianotti in Uganda con 73 bici per 73 donne

Paola Gianotti è in partenza per l’Uganda dove consegnerà a 73 donne della regione di Karamoja altrettante biciclette acquistate con i fondi raccolti grazie alla sua recente impresa sportiva: attraversare 48 stati …

continua a leggere >

 

 

 

 

 

 

 

A Roma Biblioteca della bicicletta in festa

La Biblioteca della bicicletta Lucos Cozza, accolta e catalogata dalle Istituzioni delle Biblioteche di Roma, si festeggia in occasione dei dieci anni della Biblioteca Casa del Parco, in via Pineta Sacchetti 78, a Roma. E lo fa con un ricco programma di incontri e spettacoli – da giovedì ...

continua a leggere >

 

 

Ciclabile d'artista: in Polonia la pista è blu

Certo, non manderanno in pensione i lampioni e le luci a bordo bici, ma il manto di una ciclabile a energia solare vale un gusto di ecosostenibilità in sella ancora raro. In Polonia, nella piccola cittadina di Lidzbark Warminski, la novità veste il colore blu lungo un breve tratto di pista che ...

continua a leggere >

Fatti un bel regalo! Abbonati a BC! Fallo proprio ora!

Un intero anno della tua prossima rivista preferita (sei numeri) a soli 24 euro?!?
Con, in più, la possibilità di accedere all'intero archivio digitale da sfogliare e scaricare?!?
E, se sei 2.0, per te c'è l'abbonamento digitale (a 12 euro/anno)!

scopri subito come fare >

 

 

 

 

 

 

 

Hai ricevuto questa newsletter in quanto i tuoi dati sono presenti nei nostri archivi. Ai sensi dell'art. 7 del D. Lgs n° 196/2003, hai il diritto di conoscere, aggiornare o cancellare i tuoi dati ovvero opporti al loro utilizzo, se trattati in violazione della legge. Titolare del trattamento è VistoSiStampi s.r.l., Iscrizione al Tribunale di Milano n° 80 del 10/02/2011. Se non vuoi più ricevere questa newsletter clicca qui.